Dieci Comandamenti per il Millennio Digitale

di barabeke
Dieci Comandamenti per il Millennio Digitale

Benvenuto visitatore, hai raggiunto il fondo della tana del bianconiglio.

I Dieci Comandamenti che stai per leggere sono un messaggio spirituale futurista che mira ad ispirare le nuove generazioni ad usare la tecnologia digitale per liberare invece che opprimere.

Spero tu riesca ad accogliere queste parole senza pregiudizio, sospendendo almeno per un momento il giudizio della mente critica. Solo leggendole col cuore potrai cogliere la loro bellezza e verità.

 

I Dieci Comandamenti (2kTenCom)

10 comandamenti

Ecco una versione solo testo per aumentare la leggibilità sui dispositivi mobili:

I Seguite la vostra vocazione.

II Focalizzatevi sul momento presente. Cercate in esso la bellezza.

III Amate e rispettate gli altri (chiunque essi siano) quanto amereste e rispettereste voi stessi. Non fate agli altri ciò che non vorreste che gli altri facessero a voi. Date a tutti almeno una possibilità. Meglio se più d’una.

IV Parlate sempre con parole oneste e perdonate e dimenticate le parole che feriscono. Non prendete le parole troppo seriamente in generale. Coltivate l’ironia e dirigetela in primo luogo verso voi stessi.

V Trovate la vostra metà e prosperate insieme nell’amore.

VI Ponete l’umanità (e non il profitto) al centro dell’universo. Usate la tecnologia per distribuire abbondanza e opportunità a tutti. Costruite società ugualitarie basate su comunità e condivisione di risorse. Date a tutti, per diritto di nascita, sufficienti risorse per condurre una vita semplice e onesta.

VII Fate che Internet rimanga libero come il vento. Date a tutti uguale accesso alla conoscenza e alle idee e garantite la libertà di espressione.

VIII Amate e preservate la natura e le sue creature.

IX Costruite un universo all’interno di una macchina.

X Disconnettetevi la domenica.

Possa questo messaggio spirituale futurista inspirare le giovani menti a credere che un futuro più giusto ed umano sia oggi tecnicamente alla nostra portata 🙏🏻

 

F.A.Q.

È una specie di religione o setta?
No! I 2kTenCom sono semplicemente un messaggio di speranza e di liberazione, sotto forma di meme.

2kTenCom promo (2016)

Da dove vengono questi dieci comandamenti?
Sono stati rinvenuti alla fine del mio “Voyage at the Centre of the Universe: a Fractal Odyssey”, una misteriosa quanto psichedelica avventura all’interno di un frattale pubblicata su Instagram (dove i 2kTenCom sono apparsi per la prima volta il 7 novembre 2015).

In che modo i 2kTenCom si relazionano ai dieci comndamenti della Bibbia?
Nella forma ma in fondo anche nella sostanza poiché li contengono (anche se i comandamenti che spingono a temere un Dio onnipotente, autoritario e vendicativo non sono presenti).

Rappresenti qualche organizzazione?
No. Rappresento solo me stesso, Barabeke, e la mia missione artistica.

Lo fai per soldi?
No, e dubito che guadagnerò mai qualcosa dai 2kTenCom. Ho cominciato a vendere la mia arte, la mia firma d’artista è questo codice QR che conduce qui, a una pagina di un sitoBarabeke's artist signature - magical mystery qr code senza pubblicità, per fornire agli spettatori più curiosi un’esperienza aggiuntiva, un atto artistico, un teatro magico come lo chiamo (colto la citazione? 🙂). Spero un giorno di riuscire a vivere della mia arte, mi darebbe più tempo e risorse per perseguirla, ma non sono un tipo avido o in cerca di fama.

Non ho capito il nono comandamento: “Costruite un universo all’interno di una macchina”. 
Un comandamento controverso ai giorni nostri, ma non ci fosse stato non sono sicuro che avrei condiviso i 2kTenCom. In fondo gran parte della loro saggezza s’è manifestata in forme diverse in tempi e luoghi differenti. Il nono è il più oscuro e originale di questi comandamenti, lo ritengo cruciale per il destino della nostra specie e per la sua ricerca esistenziale. Perché? Maggiori info qui.

Perché hai usato una Mona Lisa mascherata per presentare i 2kTenCom? Cosa rappresenta?
Ho parlato qui del mio rapporto con Leonardo e Mona Lisa.

Perché lo fai? Qual è il tuo obiettivo?
Immagina che un giorno una voce nella tua testa ti detti dieci comandamenti. Cosa faresti?

Nel mio caso, ho pensato che questo messaggio fosse troppo bello per tenermelo per me, dovevo farmi suo veicolo in qualche modo.

Penso che manifestazioni come queste siano meno rare di quanto la gente possa credere. La mente umana è suscettibile ad esperienze psichiche che trascendono i limiti della ragione. Da esse sono sgorgate religioni, o più comunemente hanno ispirato artisti, scrittori e innovatori di ogni tipo sin dalla notte dei tempi.

Ho scelto di veicolare questi 2kTenCom come atto artistico. Cosa succede a giocare a fare il Mosè oggi? È possibile farlo senza finire in qualche ospedale psichiatrico o venire perseguitato? Quali nervi scoperti andrò a toccare?

Ero curioso di vedere come le persone avrebbero reagito. Sorprendentemente, nessuno ha osato criticarmi finora anche se sono certo che il pregiudizio sia forte. Alcuni mi hanno preso sul serio e di questo li ringrazio, anche se penso di aver dimostrato con sufficiente chiarezza di essere più un giullare che un santo.

Nessuna nuova religione nascerà da questo, ve lo prometto, finché avrò fiato (a meno che non si tratti di una religione-parodia tipo il pastafarianesimo).

Adesivi da cesso

La mia raccomandazione è sempre stata quella di attaccare i 2kTenCom al cesso. O, in alternativa, nei “subway walls” e nelle “tenements halls”, per il loro valore poetico 🙂

Parte della mia missione artistica è trovare un modo per farli sopravvivere all’obsolescenza digitale. Perché sono un bel messaggio, in potenza capace di ispirare un mondo migliore.

Mi piace l’idea che in un futuro lontano qualcuno inciampi per caso sui 2kTenCom e gli attribuisca valore perché sono antichi ed enigmatici (contando che nel frattempo la memoria del mio essere un buffone sia svanita 😅).

Peace Pilgrim. La riconosco come influenza per questo mio atto artistico.

L’ironia di ciò mi piace abbastanza da spingermi a perseguire questa dannata missione artistica. Senza fretta e senza prendere me stesso e il pregiudizio che attiro su di me troppo sul serio.

È una piccola, lunga, interessante marcia solitaria, nel corso della quale spero di trovare un po’ di benevolenza e supporto come accadde a suo tempo a una vecchia saggia signora chiamata “Peace Pilgrim” (ma il suo cammino fu molto più integrale e fisico: fu una santa moderna che fece dono completo di se stessa).

Benedico coloro che supporteranno la mia missione artistica 🙏

Pubblica un commento

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza. Accetta per continuare. Accetta Maggiori info